X
News - Contec Industry

Il rischio sollevamento e movimentazione dei carichi a Confindustria Belluno

  Il rischio sollevamento e movimentazione dei carichi: marcare CE le attrezzature sotto-gancio auto-costruite e gestire la vita residua e le verifiche periodiche di gru e carriponte 17 ottobre 2018 ore 14:30 Sede Feinar, Via Guido Rossa, 101 Belluno Tematica: Salute e Sicurezza sul lavoro   All'interno degli stabilimenti produttivi le fasi di movimentazione e il sollevamento dei materiali possono rivelarsi pericolose e richiedere l’utilizzo di apparecchiature di sollevamen...

> Leggi tutto

Il rischio sollevamento e movimentazione dei carichi a Confindustria Belluno

 

corso sollevamentoIl rischio sollevamento e movimentazione dei carichi:

marcare CE le attrezzature sotto-gancio auto-costruite e gestire la vita residua e le verifiche periodiche di gru e carriponte

17 ottobre 2018 ore 14:30

Sede Feinar, Via Guido Rossa, 101 Belluno

Tematica: Salute e Sicurezza sul lavorocorso sollevamento

 

All’interno degli stabilimenti produttivi le fasi di movimentazione e il sollevamento dei materiali possono rivelarsi pericolose e richiedere l’utilizzo di apparecchiature di sollevamento sotto-gancio non standard. Anche nel caso di attrezzature auto-costruite è indispensabile che siano rispettate norme e requisiti tecnici e che siano marcate CE: serve nello specifico un piano di verifiche, ispezioni, controlli periodici annuali e straordinari da parte di un profilo esperto.

È questo il tema dell’incontro organizzato da Feinar, società di servizi di Confindustria Belluno Dolomiti e Confartigianato Imprese Belluno, avvalendosi dell’esperienza professionale e della docenza tecnica di Contec Industry.

 

corso sollevamento

CONTENUTI DEL CORSO

 

  • Campo di applicazione: la responsabilità del fabbricante e dell’utilizzatore

 

  • La progettazione sicura del sollevamento e l’interazione uomo-macchina

 

  • La valutazione dei rischi e requisiti essenziali di sicurezza:
    • La direttiva 2006/42/CE e i requisiti delle UNI EN ISO 12100 sulla sicurezza del macchinario.
    • UNI EN 13155 “Apparecchi di sollevamento. Sicurezza – Attrezzature amovibili di presa del carico”

 

  • Dichiarazione di conformità e marcatura CE: 
    • Contenuti e metodologie di predisposizione della documentazione richiesta per apparecchi e accessori di sollevamento.
    • Il manuale delle istruzioni d’uso e manutenzione

 

  • Come condurre la mappatura delle apparecchiature di sollevamento esistenti in azienda:
    • rilievi della geometria dell’accessorio;
    • esame visivo per determinazione delle condizioni di usura dell’accessorio;
    • verifica delle condizioni di lavoro con fotografie del prelievo, della traslazione e del deposito del carico;
    • modellazione 3d dell’accessorio;
    • calcolo di verifica secondo norme tecniche.

 

  • Carriponte e gru: Stima vita residua, le scadenze ed i contenuti delle verifiche
 

SCARICA L’APPROFONDIMENTO TECNICO COMPLETO

SULLE MACCHINE E ATTREZZATURE DI SOLLEVAMENTO SOTTOGANCIO

E ALCUNE NOSTRE REALIZZAZIONI

 

INFORMAZIONI

Contec Industry
Federico Fabris
Cell. 3480072925
e-mail: federico.fabris@contecindustry.it

 

 

  Il rischio sollevamento e movimentazione dei carichi: marcare CE le attrezzature sotto-gancio auto-costruite e gestire la vita residua e le verifiche periodiche di gru e carriponte 17 ...

> Leggi tutto

Scadenze 2018: trattamento delle acque meteoriche nei siti industriali

Normativa di riferimento e interventi richiesti alle aziende per la gestione delle acque  meteoriche di dilavamento che interessano siti industriali 

Le acque meteoriche che, all’interno di spazi industriali, entrano in contatto con superfici scolanti, quali tetti e piazzali impermeabilizzati, e con quanto collocato su queste (camini, sostanze, materie prime, veicoli, ecc) sono potenzialmente contaminate dall’attività di dilavamento, anche in funzione delle caratteristiche degli elementi su cui vanno a cadere.

Trattamento Acque Meteoriche Siti Industriali Scadenza

A livello nazionale la gestione e lo smaltimento delle acque reflue è normata dal Testo Unico Ambientale D.Lgs. 156/06, al cui interno l’art. 113 offre specifiche disposizioni relative alle acque meteoriche di dilavamento, affidando alle singole Regioni la disciplina delle forme di controllo degli scarichi attraverso specifici piani di settore.

Le imprese, nell’ambito di aspetti (anche) collaterali alla propria attività, sono chiamate quindi al rispetto di specifici riferimenti legislativi per evitare di compromettere la qualità dei corpi idrici.

Alcune tipologie di settori sono sottoposte a maggiori vincoli connessi alla natura delle proprie attività, per esempio il petrolifero, chimico, conciario, cartario, plastico e altri. La normativa specifica quali sono i casi in cui i titolari degli insediamenti hanno obbligo di produrre piani e realizzare misure di adeguamento ai Piani di Tutela delle acque.

Il 31 dicembre 2018 scadranno i termini per la realizzazione delle opere di adeguamento al PTA del Veneto

Scarica il nostro approfondimento sul Trattamento delle acque meteoriche nei siti industriali


Trattamento Acque Meteoriche Siti Industriali Scadenza

Contec Industry può supportarti sul piano tecnico e normativo, dalla fase di Audit alla valutazione dello stato degli impianti esistenti, alla fattibilità tecnico-economica fino alla progettazione e realizzazione degli interventi.

Contattaci per informazioni o per un incontro di valutazione delle tue necessità

Le acque meteoriche all'interno di spazi industriali sono potenzialmente contaminate dall'attività di dilavamento degli elementi su cui vanno a cadere. Cosa chiede la normativa alle aziende ...

> Leggi tutto

Sicurezza, conformità normativa e innovazione nel magazzino 4.0 – Seminario grautito crediti RSPP


SEMINARIO GRATUITO CON CREDITI RSPP – ASPP

25 settembre 2018 dalle ore 08:30 alle ore 13:00

CROWNE PLAZA PADOVA – Uscita A4 Padova Ovest

Seminario Sicurezza Magazzini Padova crediti RSPPSicurezza, conformità normativa e innovazione

nel magazzino 4.0


PER ISCRIVERTI CLICCA QUI


L’obiettivo del seminario è quello di approfondire le conoscenze necessarie a una corretta gestione della sicurezza dei lavoratori all’interno dei magazzini.

Partendo dalla conformità normativa fino allo sviluppo di innovazioni in ottica Industria 4.0, gli interventi saranno completati dalla presentazione di numerosi case history ed esperienze aziendali.

testimonianze
LE TESTIMONIANZE

 

ll seminario sarà arricchito dalle testimonianze di:

Avv. Elisa Pavanello
Socio e Direttore della Divisione Consulenza
Studio Spolverato Barillari & Partners

Stefano Rossignoli
Responsabile Ufficio Tecnico Supermercati Tosano

 

Seminario sicurezza magazzino Padova crediti RSPP
I TEMI

 

  • Il magazzino come luogo di lavoro: rischi presenti e normativa tecnica applicabile
  • La valutazione dei rischi del manutentore interno del magazzino e l’eventuale appalto esterno per la manutenzione
  • Il corretto approccio per l’acquisto e la messa in servizio sicura di un magazzino automatico
  • La tecnologia RFID quale innovazione del ciclo di approvvigionamento nel magazzino 4.0

relatori

I RELATORI

 

Luca Reppele Direttore Tecnico Contec Industry

Lorenzo Baraldo Direttore d’Area Tecnica Contec AQS

Giovanni Aurea Key Account Manager Würth Industria


SEMINARIO GRATUITO CON CREDITI RSPP – ASPP

25 settembre 2018 dalle ore 08:30 alle ore 13:00

CROWNE PLAZA PADOVA – Uscita A4 Padova Ovest

 

PER ISCRIVERTI CLICCA QUI

INFORMAZIONI

Contec Industry
Federico Fabris
Cell. 3480072925
e-mail: federico.fabris@contecindustry.it

 

Contec AQS
Enrico Urbani
Cell. 345 0607423
e-mail: enrico.urbani@contecaqs.it

Livia Manfredini
Cell. 345 9224353
e-mail: livia.manfredini@contecaqs.it

Maria Giovanna Verdesca
Tel. 045 4729854
e-mail: mariagiovanna.verdesca@contecaqs.it

L'obiettivo del seminario è quello di approfondire le conoscenze necessarie a una corretta gestione del magazzino, analizzando la conformità normativa, la sicurezza dei lavoratori e lo svil...

> Leggi tutto

ERGONOMIA UOMO-MACCHINA – Progettazione e realizzazione ergonomica degli ambienti di lavoro

 

Effettuare le valutazioni dei rischi di movimentazione manuale dei carichi (MMC) e di Movimenti Ripetuti (MR) utilizzando l’evoluzione applicativa degli studi ergonomici ai sistemi “uomo-ambiente-prodotto” dà la possibilità di utilizzare soluzioni innovative in grado di eseguire diagnostiche estremamente accurate.

 

Ma questo è solo il punto di partenza del processo che porta alla soluzione del problema.

 

La soluzione passa attraverso la progettazione ergonomica degli ambienti di lavoro, che dovrebbe essere svolta da personale esperto e competente perchè l’analisi dei processi produttivi e l’individuazione dei nuovi layout hanno un impatto, oltre che sulla salute dei lavoratori, anche sui processi produttivi.


 

Hai fatto una valutazione ergonomica delle macchine presenti nel tuo stabilimento?

 

Hai pensato ad un adeguamento delle postazioni di lavoro per rendere sicuri gli ambienti di lavoro ed efficienti i processi produttivi?

 

 

La proposta di Contec Industry

 

L’esperienza di Contec Industry nel campo della valutazione e certificazione ergonomica delle macchine offre la garanzia che tutti gli aspetti vengano affrontati e gestiti in modo completo e coordinato.

 

La competenza tecnica e realizzativa è applicata alla progettazione e all’adeguamento delle postazioni di lavoro chiavi in mano

 

I nostri servizi

 

  • Supporto nella progettazione dei posti di lavoro e definizione linee guida con focus ergonomico Analaisi “dati di produzione” (es. query pesi, schede picking, ecc)
  • Supporto nella scelta delle attrezzature in relazione alle attività svolte
  • Supporto nella progettazione/adeguamento dei posti di lavoro (dimensionamento e layout) in funzione dei criteri antropometrici e dei compiti svolti (UNI EN 14738)
  • Analisi dei fattori organizzativi impattanti sul rischio ergonomico (es. durata, pause, distribuzione delle attività)
  • Studio soluzioni per il contenimento del rischio ergonomico, MMC, MSR (Magazzino)
  • Progettazione ergonomica degli ambienti di lavoro, anche con l’analisi multi criteriale AHP (Analitic Hierarchy Process) in fase di progetto
  • Valutazione e certificazione ergonomica delle macchine

 

Contattaci per informazioni o per un incontro di valutazione delle tue necessità

Effettuare le valutazioni dei rischi di movimentazione manuale dei carichi (MMC) e di Movimenti Ripetuti (MR) utilizzando l'evoluzione applicativa degli studi ergonomici ai sistemi "uomo-ambi...

> Leggi tutto