X
News - Contec Industry

Industria 4.0 ed emergenza COVID-19: la gestione da remoto non interrompe le attività pianificate

Le misure restrittive delle ultime settimane per fronteggiare la diffusione del COVID-19 hanno imposto stringenti limiti allo spostamento delle persone e hanno prescritto l’adozione di specifiche procedure per l’ingresso di personale esterno nelle aziende. In questo inedito contesto emergenziale, oltre al rispetto delle disposizioni normative, assume importanza primaria per ogni azienda la tutela della salute e sicurezza della propria forza lavoro. La tecnologia si rivela potente alleato p...

> Leggi tutto

Industria 4.0 ed emergenza COVID-19: la gestione da remoto non interrompe le attività pianificate

Le misure restrittive delle ultime settimane per fronteggiare la diffusione del COVID-19 hanno imposto stringenti limiti allo spostamento delle persone e hanno prescritto l’adozione di specifiche procedure per l’ingresso di personale esterno nelle aziende.

In questo inedito contesto emergenziale, oltre al rispetto delle disposizioni normative, assume importanza primaria per ogni azienda la tutela della salute e sicurezza della propria forza lavoro.

La tecnologia si rivela potente alleato per rispondere all’esigenza di continuità e corretta gestione delle attività pianificate: Contec Industry, in questo senso, garantisce ai propri clienti supporto tecnico nell’ambito d’azione Industria 4.0 in modalità remota.

Le aziende interessate ad accedere agli incentivi – nella forma dell’iperammortamento per gli investimenti fatti prima del 2020 o del credito d’imposta previsti dal Piano Transizione 4.0 descritto nella Legge di Bilancio 2020 (27 dicembre 2019, n. 160) – possono portare avanti anche in questo particolare periodo le attività di analisi degli investimenti per verificare la rispondenza ai criteri imposti per beneficiare delle misure economiche.

Contec Industry, per tutta la durata delle restrizioni sulla mobilità del personale, ha introdotto una modalità operativa straordinaria che garantisce il pieno sviluppo del proprio incarico attraverso l’utilizzo di strumenti innovativi.

Quali attività possono essere completate da remoto:

  • i sopralluoghi tecnici
  • le riunioni e le attività di consulenza
  • l’analisi dei rischi
  • le analisi tecniche
  • la stesura delle perizie

Contattaci per maggiori informazioni

Le misure restrittive delle ultime settimane per fronteggiare la diffusione del COVID-19 hanno imposto stringenti limiti allo spostamento delle persone e hanno prescritto l’adozione di spec...

> Leggi tutto

Come accedere agli incentivi Cura Italia per produrre mascherine e ventilatori

Il 26 marzo 2020 Invitalia – Agenzia per lo sviluppo, soggetto attuatore per conto del Commissario Straordinario per l’Emergenza sanitaria da Coronavirus, Domenico Arcuri – ha aperto lo sportello per la presentazione delle domande relative agli incentivi per ampliamento o riconversione produttiva aziendale per produrre dispositivi medici o di protezione individuale.

Tra i beni indicati nel bando si segnalano:

  • Aspiratori
  • Ventilatori polmonari
  • Mascherine
  • Guanti
  • Camici
  • Detergenti e soluzioni disinfettanti

50 milioni di euro a disposizione delle imprese di tutte le dimensioni, costituite in forma societaria e localizzate sull’intero territorio italiano: i piani di investimento dovranno avere un valore compreso tra 200mila e 2 milioni di euro, che sarà agevolato fino al 75% con un prestito senza interessi.

La richiesta viene presentata online attraverso l’area riservata del sito internet di Invitalia.

Il mutuo agevolato può trasformarsi in fondo perduto in funzione della velocità di intervento:

– 100% di fondo perduto se l’investimento si completa entro 15 giorni;

– 50% di fondo perduto se l’investimento si completa entro 30 giorni;

– 25% di fondo perduto se l’investimento si completa entro 60 giorni.

 

Fonte: Invitalia


Contattaci per maggiori informazioni

 

Il 26 marzo 2020 Invitalia – Agenzia per lo sviluppo, soggetto attuatore per conto del Commissario Straordinario per l’Emergenza sanitaria da Coronavirus, Domenico Arcuri – ha apert...

> Leggi tutto

Il tuo percorso di formazione tecnica da oggi è gratuito e online

Dal 26 marzo al 9 aprile la formazione tecnica di Contec Industry è gratuita e in live-streaming. Registrati adesso

 

Partecipa al percorso formativo di Contec Industry su processi industriali, impianti e macchine:

  • 5 moduli formativi specifici
  • 10 ore di formazione gratuita
  • Docenti esperti
  • Integrazione e scambio di esperienze in diversi settori
  • Materiale didattico a disposizione

 


26 MARZO 2020
ORE 10 – 12

IL RISCHIO SOLLEVAMENTO E MOVIMENTAZIONE DEI CARICHI

Marcare CE le attrezzature sotto-gancio auto-costruite
e gestire la vita residua e le verifiche periodiche di gru e carriponte

 

La movimentazione e il sollevamento di prodotti e materiali all’interno degli stabilimenti produttivi sono fasi che possono rivelarsi pericolose e per le quali può essere richiesto l’utilizzo di apparecchiature di sollevamento sottogancio non standard.

È frequente quindi l’utilizzo di attrezzature auto-costruite che devono considerare norme e requisiti tecnici ed essere marcate CE: è necessario procedere ad un piano di verifiche, ispezioni, controlli periodici annuali e straordinari da parte di un profilo esperto.

 


31 MARZO 2020
ORE 10 – 12

LA RESPONSABILITÀ TECNICA NELL’ACQUISTO E

MESSA IN SERVIZIO SICURA DI MACCHINE, LINEE E IMPIANTI

Nell’acquisto di macchine e impianti è fondamentale per il datore di lavoro e i suoi delegati tenere in considerazione anche gli aspetti legislativi e normativi che il fornitore è obbligato a garantirgli.

Visto che è compito del datore di lavoro accertarsi dell’effettiva rispondenza delle macchine messe in servizio ai requisiti legislativi ad esse applicabili, l’imprenditore si deve salvaguardare evitando di fare errori nella definizione delle specifiche di acquisto e durante tutte le fasi che terminano con il collaudo la conformità della fornitura.

 


02 APRILE 2020
ORE 10 – 12

REVAMPING, MANUTENZIONE STRAORDINARIA, INTERVENTI

DI MESSA A NORMA DI MACCHINE LINEE E IMPIANTI

Errori da evitare e best practice da tenere con i fornitori prima, durante e alla fine dei lavori

Il revamping, la manutenzione, la messa a norma di macchine e impianti sono aspetti delicati per il datore di lavoro e i suoi delegati.

Preliminarmente alla definizione dei contratti di acquisto delle singole unità, macchine, linee, impianti occorre effettuare un’analisi approfondita delle direttive/normative applicabili alle varie forniture.

In questo modo è possibile far emergere le criticità e determinare l’iter certificativo e la gestione di tutta la documentazione tecnica da chiedere ai fornitori nelle varie fasi del cantiere: in fase d’ordine, prima dell’avvio, durante e alla chiusura.

REGISTRATI QUI


07 APRILE 2020
ORE 10 – 12

LA SICUREZZA E L’ANALISI DEI RISCHI NEGLI IMPIANTI 4.0

Il Piano Industria 4.0 sta spingendo le aziende italiane ad investire modificando gli impianti esistenti ed acquistandone di nuovi.

Negli stabilimenti produttivi il parco macchine e impianti che il datore di lavoro mette a disposizione dei lavoratori sta virando in maniera sostanziale verso linee automatizzate ed isole robotizzate.

Il corso si pone l’obiettivo di fornire le informazioni necessarie per gestire la valutazione dei rischi tenendo conto anche delle nuove tecnologie e dei nuovi scenari.

REGISTRATI QUI


09 APRILE 2020
ORE 10 – 12

MIGLIORAMENTO DELL’ERGONOMIA E DELL’EFFICIENZA

CON L’USO DI ROBOT COLLABORATIVI

L’utilizzo della robotica collaborativa viene considerato uno dei capisaldi dell’Industria 4.0, essendo i Robot sono adatti a diverse situazioni e sistemi produttivi.

L’assistenza agli operatori nei compiti gravosi e ripetitivi con la conseguente riduzione delle malattie professionali li rende anche molto interessanti per gli effetti sociali che possono avere.

Il corso si pone l’obiettivo di fornire le informazioni necessarie per fornire un quadro completo sulle attività da porre in atto per poter effettuare la scelta corretta.

REGISTRATI QUI


ISCRIZIONI


La partecipazione ai corsi è gratuita ma limitata ad un numero massimo di partecipanti, per assicurare il corretto svolgimento dei corsi e permettere una migliore interazione tra gli utenti collegati.

 


CONTATTI


Federico Fabris
348 0072925
federico.fabris@contecindustry.it

Angelo Ferranti
335 6364593
angelo.ferranti@contecindustry.it

Maria Giovanna Verdesca
mariagiovanna.verdesca@contecindustry.it

Dal 26 marzo al 9 aprile la formazione tecnica di Contec Industry è gratuita e in live-streaming. Registrati adesso e partecipa al percorso formativo di Contec Industry su processi industri...

> Leggi tutto

Legge di Bilancio 2020: sanzioni 231 e sicurezza sul lavoro vincolano l’accesso ai bonus sugli investimenti

La Legge di Bilancio 2020 ha trasformato le agevolazioni per gli investimenti in crediti di imposta.

Per poter usufruire dei benefici, la Legge 160/2019 individua per le imprese come requisiti imprescindibili l’assenza di cause ostative e l’adempimento a specifici obblighi.

In particolare le aziende devono:

  • riportare i riferimenti normativi nelle fatture e nei documenti di acquisto;
  • accompagnare l’investimento con una perizia tecnica.

La nuova norma prevede che:

  • siano escluse dalle agevolazioni le imprese destinatarie di sanzioni interdittive da Dlgs 231/01 (Responsabilità penale degli enti)
  • il beneficio del credito d’imposta sia vincolato all’adempimento da parte delle aziende di tutti gli obblighi in tema di sicurezza nei luoghi di lavoro e al versamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori.

Il tema delle possibili esclusioni dall’agevolazione in presenza di specifiche cause ostative, è descritto nell’articolo di Primo Ceppellini e Roberto Lugano su Il Sole 24 Ore , consultabile qui

 


Contattaci per maggiori informazioni

 

La Legge di Bilancio 2020 ha trasformato le agevolazioni per gli investimenti in crediti di imposta. Per poter usufruire dei benefici, la Legge 160/2019 individua per le imprese come requisit...

> Leggi tutto